1. Pago lo sbaglio di essere nato.

  2. Non riuscivo più a piangere, il sangue sostituiva le lacrime.Cominciai ad avere attacchi d’ansia non volevo più uscire di casa

  3. Ritaglierei la tua immagine
    in tante piccole stelle
    e il cielo diventerebbe così bello
    che anche il mondo
    s’innamorerebbe della notte.

    — Shakespeare. (via biancacomeillatteneracomelamorte)

  4. Si sono un’assassina.. Ho pianificato di uccidere qualcuno per settimane,mesi,anni.
    In molti modi,ma non ho mai avuto successo. sì,sono un’assassina. Ma l’unica persona che cerco di uccidere è me stessa.

  5. Non fermarti, non voltarti, guarda sempre avanti,
    i momenti che hai alle spalle ormai sono distanti,
    voglio scappare e fuggire da tutti questi sguardi,
    scappo dai fantasmi ma sanno dove trovarmi.

    — Momenti-Boggio.

  6. Sono mille notti in cui mi fisso allo specchio, mille notti in cui guardo il mio riflesso e mi spavento.

  7. Sarò felice quando quella sigaretta mi ucciderà.

  8. Tutto questo è un’incubo, che si ripete ogni sera.